Intervista a Denis O’Hare, che anticipa il ritorno di Russell

 

Denis O’Hare spera tanto di ritornare, anche perché si è divertito così tanto nello show.

“….. Ero un fan dello show, prima di iniziare quindi ero nervoso di essere parte di esso..[…] ma una volta arrivato,è stato così facile lavorare e sono stati tutti così accoglienti che ho finito per diventare un buon amico con molti membri del cast”.

Lo stretto legame formato dal cast di True Blood non è molto comune a Hollywood, dice O’Hare:

“True Blood è un gruppo speciale di persone. E’ realmente un gruppo profondo, di forti sentimenti e non tutti vivono in California, e questo fa la differenza. “

O’Hare ha viaggiato avanti e indietro da New York, dove vive, durante le riprese della serie televisiva, e afferma che hanno fatto così molti altri membri del cast.

“Chris Bauer, che interpreta il poliziotto Andy Bellefleur, vive sulla costa est quando non è impegnato nelle riprese di True Blood e quindi  va avanti e indietro come me”.

“Un sacco di persone devono viaggiare nella loro vita, Kristin Bauer (van Straten) è spesso a New York e Steve (Moyer) e Anna (Paquin) vengono anche loro spesso  a New York … e Grant Bowler, sembra sempre che faccia avanti e indietro tra l’Australia, Los Angeles e New York per lavoro. “

La maggior parte del cast, tra cui O’Hare, hanno anche esperienza di palcoscenico (teatro), e afferma che questa è un’altra anomalia per uno show televisivo americano.

“Penso che (l’esperienza del palcoscenico) è ciò che rende lo show scoppiettante,” dice.

“Carrie Preston è laureata alla Juilliard, ed è un attrice molto brava, Nelsan Ellis, che interpreta Lafayette, è un attore di teatro molto, molto bravo, Anna Paquin ha un sacco di esperienza di palcoscenico. Lei ha interpretato parecchie ruoli e anche Stephen Moyer ha interpretato parecchi ruoli. So che Alex Skarsgard è stato sul palcoscenico a casa (in Svezia). E ‘insolito avere molta esperienza di palcoscenico “.

Denis inoltre ha detto che ha dovuto allenarsi per riuscire a parlare con le zanne in bocca e spesso gli attori  hanno dovuto ri-registrare i loro dialoghi, soprattutto in quelle che hanno dovuto usare la “s”!

Per l’intervista intera andate qui

Fonte

 

SCRITTO DA ANGELA

Re Russell tornerà?

Su ” Eonline” , Kristin Dos Santos risponde al dubbio “esistenziale” che ha assalito noi Trubies da quando Re Russell è stato cementato per mano del vichingo Eric…esiste l’eventualità che Re Russell ritorni a Bon Temps per la quarta stagione della serie?

Afferma: “Sembra certo, come mi dicono  le fonti , che ci sarà una grande storia in cui vedremo attaccati i  vampiri su YouTube, sembrerebbe un piano ideato da Rusell no? Tuttavia, si scopre che non è Russell, ma piuttosto un regista underground che sta riprendendo numerosi vampiri (e le loro abitutidini alimentari!) per poi postarli su YouTube in modo che il mondo si renda conto della loro reale natura. Inutile aggiungere che questo non migliora le relazioni tra i succhiasangue ed i “conservatori” del mondo. Per quanto riguarda Denis, mi dicono che dovrebbe tornare ad un certo punto, ma finora non c’è nulla di concreto, bisogna stipulare i contratti in primo luogo.  Potrebbero esserci un’altra stagione o due”.

Fonte

 

SCRITTO DA ANGELA

 

Denis O’Hare tra i migliori performer del 2010

Sempre su “TVGuide” nella classifica delle “miglior performance 2010” si posiziona al 7° posto il magnifico e bravissimo Denis O’Hare per l’interpretazione del “perfido” Russell Edgington, Re del Mississipi, che l’ha visto protagonista nella terza stagione di True Blood.

La motivazione dice: “Un buon cattivo deve essere alcontempo minaccioso e mordacemente comico…………Russell Edgington, il re del Mississippi, ha rovesciato la premessa centrale dello show: i vampiri che vogliono convivere pacificamente con gli esseri umani. Il suo piano di genocidio è diventato più chiaro quando ha interrotto un telegiornale  in diretta strappando la spina dorsale all’anchorman e annunciando: “Noi vi mangeremo dopo che avremo mangiato i vostri bambini”[Pausa] Ora il meteo … Tiffany?”

Fonte

 

SCRITTO DA ANGELA

Re Russell arrostito…..Ma con gli occhiali!

Divertente immagine di Denis O’Hare scattata dopo le riprese di un episodio di True Blood. 

In versione “arrostito” al sole con indosso gli occhiali, mentre digita al cellulare…che voglia fare concorrenza al caro “estinto” Franklin Mott?

Fonte

 

SCRITTO DA ANGELA