Alan Ball parla di Ryan Kwanted, della sua carriera e della sua vita

– Così Kwanten è particolarmente bravo a intepretare i tonti?

Ryan è tremendamente sottovalutato. Penso che lui sia così bravo a ritrarre Jason, che non è la lampadina più  luminosa nel  cassetto (inteso come una persona poco intelligente e che fa le cose perché consigliato male) , la gente tende a pensare, per giunta, che devi essere solo quello… Ryan è in realtà, molto intelligente.  E’ un tipo davvero eloquente, profondo, astuto,  ma non ha la vanità di ritenere di farci sapere che lui non è così debole come Jason. Ammiro anche la capacità di Ryan il modo molto pulito, molto economico, di farci sapere esattamente che cosa sta pensando il suo personaggio.

– Come spiega la popolarità dei vampiri?

Qualcuno mi ha chiesto:”Perché alla gente piacciono così tanto i vampiri?”. Questo è successo giusto dopo l’elezione di Obama, e ho detto:” Perché abbiamo appena trascorso 8 anni ad essere prosciugati da un tipo”.

Fonte ed intervista completa QUI

 

Alan Ball parla di Ryan Kwanted, della sua carriera e della sua vitaultima modifica: 2011-10-03T13:16:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento