Spellbook: il nuovo telefilm su carta

1240581_10201968584280168_368595765_n.jpg

Cari Trubies, a causa dei problemi di linea non ho potuto parlarvi di Spellbook, la mia nuova creatura.

Io sono un aspirante sceneggiatore, da sempre affascinato dal mondo dei telefilm e degli scripts. Spellbook, in effetti, non è una fan fiction, né un racconto, ma è un “telefilm su carta,” una “sceneggiatura adattata.”

Si avvale di attori prestavolto, di luoghi esistenti (foto e immagini di posti reali, quindi), di colonna sonora, di score, è un vero e proprio lavoro mirato a far sembrare al lettore di guardare un telefilm. Sarà costruito ad episodi, a stagioni, è un esperimento per Telefilm Addicted, ma non è la prima volta che accade. Ho già scritto due “telefilm su carta” che hanno avuto un ottimo riscontro, si tratta di American High ed HOME.

La serie è di genere sovrannaturale, e tratta una vasta gamma di creature presenti nel panorama supernatural televisivo e cartaceo. “Spellbook,” perché il vero protagonista di questo racconto è un libro, un libro di incantesimi scritto nel corso di anni di prigionia, un libro che serve, alla protagonista, per affrontare un determinato percorso.Un nuovo episodio verrà pubblicato ogni giovedì.

 
 
 
Spellbook: il nuovo telefilm su cartaultima modifica: 2013-09-14T18:53:00+02:00da todoparaloco
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento