True Blood: lo speciale di Natale

Sul blog Inside True Blood, hanno pubblicato una parte di sceneggiatura scritta da Mark Hudis, che ha pensato a come le cose potrebbero essere durante il periodo più bello dell’anno a Bon Temps.

Dobbiamo dire che questa sceneggiatura non è accurata, visto che Eric ha espressamente rivelato di essere del segno della vergine. Però vabbè, volevano essere divertenti, non è canon. 

tb-holiday-script-bloody-cc.jpeg

INT. CABINA DI ERIC

è Natale, ed è anche il compleanno di Eric. Lui è molto dispiaciuto, perché nessuno se lo è ricordato quest’anno, né Bill, né Sookie, né Pam, niente regali, niente biglietti di auguri, neanche un “Buon Compleanno.” Così decide di andarle al Merlotte per l’annuale party di Natale.

INT. MACCHINA DI ERIC

Accende la radio, c’è All By My Self. Cambia station, e c’è “One is the Loneliest Number.” Eric piange lacrime di sangue.

INT/EXT. MERLOTTE

Eric apre la porta: “Sorpresa!”

Tutti sono lì– è una festa a sorpresa, non se ne sono dimenticati dopo tutto, anche Andy c’è, vestito da Frosty, the snowman.

Va ad abbracciare Eric, ma Eric è così eccitato che lo spreme letteralmente.

Bill:

Frosty The Snowman? Mi sembra più Frosty, l’uomo morto.

Mentre tutti scoppiano a ridere e cantano “JINGLE BELL ROCK”

Fonte

True Blood: lo speciale di Nataleultima modifica: 2011-12-23T08:57:00+01:00da todoparaloco
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento