True Blood, Buffy e The Vampire Diaries a confronto

L’EROINA, LA PROTAGONISTA

jry4n6.jpg

Buffy. Sookie. Elena

Devo dire che mi piacciono tutte e tre, anche se in caso dovessi sceglierei, preferirei la bionda ammazzavampiri, visto che secondo me Buffy è un personaggio molto forte, una delle poche protagoniste che mi piacciono veramente, è determinata, forte, ma anche umana, nonostante abbia una grande responsabilità sulle spalle è in grado di sentire, di provare sentimenti, e non ha paura di farlo. Tuttavia riesce comunque a svolgere il suo compito benissimo: uccide addirittura il suo ragazzo Angel per salvare il mondo.

Sookie mi piace perché è altruista, accetta tutto e tutti, non si fa mettere i piedi in testa e sa dire la sua. Tuttavia alcune sue sfumature mi piacciono meno, ma ci sta.

Elena è la classica brava ragazza che darebbe tutto per la famiglia, gli amici e l’amore. Mi piace, ma anche lei deve rivedere alcuni comportamenti, forse ha troppo senso del dovere.

L’AMORE, AH, L’AMORE! LOVE SUCKS!

Love sucks in tutti gli show, l’amore è sofferenza, scommetto che nessuno avrebbe visto un telefilm dove tutto procede liscio, sarebbe palloso.

IL PRIMO AMORE

Buffy-Angel-Gellar_l.jpg

Il primo amore non si scorda mai. Ne siamo proprio sicuri? Buffy, Sookie ed Elena hanno una vita amorosa molto complicata. 

Buffy incontra Angel, un vampiro con l’anima che si è pentito di tutto ciò che ha fatto in passato. Questo sicuramente è un grande punto in comune con True Blood e The Vampire Diaries

bill-and-sookie.jpg

Sia Bill che Stefan si pentono di tutto ciò che hanno fatto in passato, sono vampiri che non accettano la loro natura, proprio come Angel.

Il primo amore di solito è struggente, specialmente quello tra Buffy ed Angel che arrivano a dirsi frasi del tipo: “non riesco a respirare,” e cose del genere. Un amore sofferto.

stefan e elena.jpg

Così come quello di Elena e Stefan che sono spesso costretti a mettere a rischio la loro relazione, nonostante si amino tanti.

Sookie e Bill hanno un tipo di relazione particolare, forse non paragonabile alle prime due: qui oltre l’amore, che ammetto che c’è stato, ci sono: bugie, cose non dette, diciamo che ho sempre pensato che fosse un amore sicuramente passionale (per loro, e per come voleva apparire, non per come la vedo io), ma malsano.

Infatti io non sopporto Bill, ma Angel e Stefan mi piacciono come personaggi. 

Il bello di Buffy, tuttavia, è che si poteva essere un Bangel (fan di Buffy ed Angel) e in seguito uno Spuffy (Buffy e Spike), perché questi due amori non li abbiamo visti contemporaneamente. Invece per True Blood e The Vampire Diaries tocca piasse a mazzate (come si dice a Roma) e scegliere un team.

L’ALTRO

L’altro nel mezzo del triangolo amoroso è quasi sempre un personaggio che fa breccia nel cuore dei fan, un fan favourite, un breakout character, di solito è il personaggio che ha più successo tra i fan, è così è per i nostri tre telefilm:

Spike, Eric e Damon

Ma perché si arriva a tifare così tanto per questi personaggi? Tutti e tre hanno iniziato male, ce li hanno fatto vedere come i cattivi delle serie, i personaggi che amiamo odiare. Tutti e tre piano piano sono maturati, hanno fatto un percorso, e hanno incominciato a tenerci davvero alla protagonista.

Una cosa che ho notato è che alla fine i bad boys finiscono per amare di più, o almeno a struggersi di più.

Indimenticabile quello che Spike ha fatto per Buffy svariate volte, non ha detto a Glory di Dawn, si è fatto ridare l’anima, e la dichiarazione nell’episodio “Touched,” è secondo me una delle più belle nella storia della televisione, altro che le robe indecenti che Bill dice a Sookie. Certo Buffy e Spike non hanno avuto l’Happy Ending, ma alcune storie d’amore non sono racconti epici, ma romanzi brevi, questo non le rende meno piene d’amore. 

 

tumblr_llt6dlJEHF1qho2v8.png

tumblr_l6a0lvcW891qchq1lo1_500.jpg

Abbiamo visto che Eric tiene veramente a Sookie, l’ha aspettata tanto, e l’ha salvata più volte, sicuramente ha ancora bisogno di tempo, il suo percorso ancora non è completo come quello di Spike.

tumblr_lon2zlzVcR1qifd2io1_500-1.png

Così come quello di Damon, che tuttavia ama Elena tantissimo, oserei dire più di Stefan. Eccezionale il percorso e il cambiamento che intraprende per diventare quello giusto per lei, anche se si sempre sempre inferiore, sa, o più che altro, è convinto che Elena sceglierà sempre Stefan. “It’s always gonna be Stefan”

 

truebloodvsbuffy.png

Ma è davvero così? Le eroine scelgono sempre il primo amore?

Mi è venuto in mente questo paragone 

Angel/Bill/Stefan

Spike/Eric/Damon

Riley/Alcide/Matt

Che ne pensate?

LO STILE

Lo stile delle tre serie è diverso, forse Buffy e The Vampire Diaries si somigliano di più.

Buffy è Emmy Worthy, lo è sempre stato. Forse qualitativamente la più scarsa è The Vampire Diaries, anche se, lasciatemelo dire, quanto a cliffhangers e colpi di scena non lo batte nessuno, ed è davvero migliorato tantissimo rispetto alla prima stagione.

True Blood è Emmy Worthy, ma ha delle pecche: c’è un’esagerazione nel volerlo per forza mostrare come show corale, quando le storyline interessanti sono quelle principali.

Detto questo, le tre serie hanno molto in comune, più di quanto immaginate forse. Spero che sia stato un post piacevole. Dite la vostra

 

True Blood, Buffy e The Vampire Diaries a confrontoultima modifica: 2011-07-21T17:47:00+02:00da todoparaloco
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento