Maryann e Russell Edgington tra personaggi più inquietanti

Nuova classifica, stavolta su  personaggi che ci mettono più ansia, fastidio, avversione e paura (Characters That Give Us The Heebie-Jeebies).

Nell’elenco anche due personaggi di True Blood che, nostro malgrado, ci sono entrati nel “sangue”, tanto “odiati” ma tantissimo “amati”, sto parlando della menade Maryann Forrester (Michele Forbes) e del “mitico” Re Russell Edgington (Denis O’Hare).

Russell Edgington

Abituato a fare quello che voleva, ha permesso a questo vampiro vecchio di 3.000 anni  vecchio ad essere più che un tantino “sinistro”. Ha condiviso il suo sangue con un gruppo di lupi mannari, ha riscattato i debiti della Regina Sophie-Anne sposandola prima di decapitare il Magister, ha strappato la spina dorsale di un anchorman in diretta Tv e impalettato un umano di sesso maschile, che si prostituiva.

Questo potrebbe essere un caratteristico comportamento da vampiro, ma Russell passa dal  consueto raccapricciante sfogo di terrore, che ci aspettiamo in buona fede dai membri della comunità dei non-morti ad essere completamente sconvolto in circa zero secondi. Portare i viscidi resti del suo amante vampiro morto, Talbot, in un vaso è un livello di inquietudine che semplicemente non vi è ritorno. 

Russell ci mostra qual’è  la vera natura di vampiri nella sua apparizione televisiva.

Maryann Forrester

Entrando nello show con il suo costume adamidico (come mamma l’ha fatta!) accanto a un maiale, provoca un incidente all’auto di Tara e tah-dah!si fa strada a suo modo nella comunità di Bon Temps ‘. Alle spalle della città, lei è crudele e dispettosa, piena di risentimento contro il barista Sam. Lei attacca Sookie, si nutre della città costrindola a perdere tutte le inibizioni (fornendo le scene più truci della stagione) fino al  sacrificio finale al suo Dio. 

Lo show era già noto, ma la presenza di questa menade ci da la consapevolezza che non si tratta solo di saltare sul carro di Twilight.

Grazie a “truebloodnet” per la segnalazione

Fonte e classifica

SCRITTO DA ANGELA

Spoiler su Russel

Michael Steger, che interpreterà il nuovo interesse “amoroso” di Russel, ha detto del suo personaggio:

“It’s a really dark youth and he’s just a lost soul. I meet the King of Mississippi, and I resemble his love of 700 years. They have an interesting chemistry.” Whoa, whoa, whoa—what about Talbot?!

“è davvero un oscura gioventù ed è solo un’anima persa. Incontro il Re del Mississippi, e gli ricordo il suo amore di 700 anni. Hanno una chimica interessante”.

E Talbot?

Fonte

Russel sarà presente nella quarta stagione?

http://i30.tinypic.com/9fmwyp.jpg

 

Intervista interessante e divertente quella fatta dal TVDoneWright.com” a Denis O’Hare, il malvagio e perfido Re del Mississipi, Russell Edgington. Vi riporto alcune tra le domande che possono interessarci maggiormente:

 

  • Stiamo rapidamente scoprendo le ragioni di Russell e ad ogni fine episodio ci appare come un gentiluomo malvagio. Tuttavia la maggior parte delle volte, è calmo e soave. Dicci perchè.

  •  

“……A mano a mano che si progredisce nella storia vedremo altri lati estremi di lui. Non è “cattivo”, ha, come tutti i personaggi, il suo punto di vista e un ordine del giorno, fa solo ciò che è necessario per la sopravvivenza delle cose e dei vampiri che ama”.

 

  • Quest’anno nel cast è presente James Frain che interpreta il vampiro-psicotico Franklin Mott. E’ diventato presto, molto amato dai fan, nonostante sia instabile. Cosa pensi di Franklin?

“Io amo Franklin e mi piace l’attore che lo interpreta. Anche Russell ama Franklin. E’ colui che si può chiamare “confidente” o amico. Ciò non significa che Russell lo veda come suo pari, ma è più onesto con lui che con chiunque altro. Franklin è come un altro figlio”.

  • Ci sono indicazioni che Russell ha qualcosa a che fare con la morte dei genitori di Eric. Ma per ora, Eric, sembra intenzionato ad avvicinarsi al re. Russell ha idea delle reali intenzioni di Eric, e sa del suo passato?

“Russell girovaga da 2800 anni. Ha ucciso molte persone, ha adottato molte lingue ed a meno che quell’evento non sia stato davvero memorabile, non avrebbe alcun motivo per ricordarlo. Per quanto riguarda Eric, Russell è diffidente, ma suscettibile alle lusinghe ed attenzioni. Ha paure e bisogni come chiunque altro e può essere accecato da Eric…”

  • Un’altro vampiro ora fa parte della squadra del cattivo, Bill Compton. Prima è stato rapito, poi inviato alla morte. Possiamo aspettarci una prova di forza tra i due?

” Ohhhh, c’è sicuramente qualcosa in arrivo tra Russell e Bill. L’altalena va avanti e indietro più di una volta per loro due.

  • In questa stagione stiamo lentamente scoprendo di più su Sookie. Russell ne è molto incuriosito. Perchè l’affascina cosi tanto?

“Russell è molto cauto. Ha naso per il potere e per i potenziali. Egli è abituato a usare o sfruttare qualunque vantaggio e vede che la Regina della Lousiana è interessata a Sookie, quindi deve esserci qualcosa sotto. Sta tentando di scoprire cosa può fare per lui Sookie. La risposta che avrà è molto, molto sorprendente e collocherà Russell in un posto molto diverso”.

  • Non puoi dirci se sarai presente nella quarta stagione vero?

” Russell ha 2800 anni ed ha passato parecchi guai. Non lo reputerei finito”

  • ……… Dimmi una frase su ogni personaggio che nominerò:

Anna Paquin: Intelligente e divertente come l’inferno

Stephen Moyer: Meraviglioso, caldo, spiritoso.

Alexander Skarsgard: Delizioso, semplice e divertente.

James Frain: Un folletto travestito da inglese.

Theo Alexander (Talbot): Oh, così dolce, così incredibile, così caro.

 

Grazie a “TheVault” per la segnalazione.


L’intervista per intero qui


SCRITTO DA ANGELA