Commento di Luigi 6×01 Who Are You, Really?

 

 

Partiamo dal presupposto che la premiere mi è piaciuta. TANTO. La quinta stagione l’ho sofferta un pochino, devo essere sincero. Il fervore religioso, l’allontanamento di Sookie dalla vicende principali (forse dovuto anche alla gravidanza della Paquin), e in generale storyline secondarie piatte e poco interessanti. Ok, cancellate la seconda parte, le storyline secondarie sono sempre state abbastanza piatte e poco interessanti   

Forse la vera pecca di True Blood è che non OSA. Non sa osare. Vi spiego meglio: non ha mai ucciso veramente qualcuno di importante. Tara è stata uccisa e poi è stata trasformata in una vampira. Billith ci viene mostrato come creatura feroce ed interessante nel teaser, come un tampax formato umano, e dieci minuti dopo ce lo ritroviamo ripulito e addirittura più civile e simpatico del Bill Compton che conosciamo.

True Blood non osa. Ma se qualcuno aveva paura che questa stagione ANALBALLESS (neologismo, senza Alan Ball. Sì, ho scritto ANAL), credo che possa rilassarsi. Ci troviamo di fronte ad una stagione, almeno da quello che sappiamo, che sembra interessante e molto più coinvolgente di quella precedente

tumblr_moltgkf01O1svv2ijo1_500.jpg

 

True Blood è una serie corale, ma funziona di più quando i personaggi sono coinvolti nell’azione INSIEME. In particolare il gruppo di Sookie, Eric, Bill, Jessica, Pam, e company. La Scooby Gang dello show, insomma.

 

“Il mattino ha l’oro in bocca, io ben altro.”

 

Sookie Stackhouse

 

A qualcuno importa veramente di Andy e dei suoi pupi fatati? Può essere una simpatica storyline filler, ma appunto, è filler, è più filler di Andy stesso. Sono personaggi (lui, Arlene, Terry), che pur essendo simpatici, pur offrendoci la battutina, non ci hanno mai dato reali motivi per provare empatia nei loro confronti. Sono personaggi che servono a riempire il minutaggio.

 

“Letting Bill Go.”

 

Sookie Stackhouse si è messa di punta, e dalla fine della quarta stagione ha deciso di scegliere se stessa, come Kelly Taylor. Non vuole che i vampiri facciano parte della sua vita, non più. Bill ed Eric OUT 

Sookie sa benissimo che quello lì non è Bill. Il vampiro sarà sempre una parte di lei, come lei stessa ha detto è stato il suo “ primo tutto,” ma sa bene anche che è ora di lasciarlo andare.

Credo che il fatto che abbiamo visto Bill esplodere in una pozza di sangue voglia dire qualcosa. Sicuramente c’è una parte di Bill Compton in ciò che vediamo, ma non è il personaggio che abbiamo imparato ad “““““ AMARE.”””””””

tumblr_mon0mnz8Ce1qdlbeho1_500.png

Kudos per il siters bonding tra Jessica e Sookie. Certo, è sfumato in meno di dieci minuti. Ma apprezziamo l’effort.

True Blood, essendo una serie che fa della METAFORA il suo punto fondamentale, non può lasciare al caso certe scene

E a riprova che Sookie è pronta a lasciare andare Bill per sempre, ecco che la vediamo mentre entra in modalità Buffy e lo impaletta per salvare Eric. Tralasciando il brivido di piacere a metà tra lo sbadiglio e l’orgasmo, è chiaro che Sookie sia pronta a lasciarsi Bill alle spalle, e non nel senso al quale è abituata. Qui bisogna specificare, visto il soggetto.

 

Ma tra poco parleremo di Sookie ed Eric.

 

Devo dirvi che ho apprezzato la scena tra Lafayette, Sam e la figlia di Luna della quale al momento non mi sovviene il nome, e sono troppo pigro per andare su Wikipedia. È stato uno squarcio, nell’assurdo, di normalità. Piacevole normalità. R.I.P Luna. Un minuto di silenzio. Anzi, un minuto è troppo, facciamo 2 secondi, e poi passate al rigo successivo. 

Esigo che Jason Stackhouse sia eletto EROE INTERNAZIONALE. Patrimonio dell’UNESCO. Davvero, bisogna impegnarsi e restare svegli la notte per avere le sue uscite. Credo che la sua storyline sarà fondamentale in questa stagione, è legato a Warlow, insieme a Sookie, il vampiro sembra essere il più grande Big Bad che la serie abbia incontrato, e progenie di Lillith, tra l’altro.

Tutto stava andando così bene, fino a quando non è arrivato Alcide. Ok, lo ammetto, c’è un’antipatia a pelle che non è neanche antipatia, fondamentalmente. A me Alcide non è antipatico, è più o meno indifferente, un pezzo di carne senza personalità. Dal giorno in cui ha detto che seguire il cervello è meglio che seguire il cuore è finito ufficialmente sulla mia lista di personaggi da facepalm a priori. Comunque fa il suo sporco compito: regalarci la scena porno dell’episodio. Ho sempre visto Joe Manganiello come il tipico stereotipo dell’attore porno. Anche il nome calza A PENNELLO.

Un fidanzato viene beccato a tradire, ed il tutto porta ad una threesome. La tua tipica scena su YouPorn. E pensate che YouPorn è gratis, quindi niente abbonamento HBO da pagare.

 

Il rapporto tra Pam e Tara è una delle cose che ho apprezzato di più della premiere. Molto sincero, molto crudo, NOT A FUCKIN’ EPIC LOVE STORY. Prevedo molta sofferenza per Tara. Punti per Pam che distrugge i castelli di sabbia fatti dai bambini. Mi ha ricordato me stesso e il mio hobby preferito: dire ai bambini che babbo Natale non esiste.

 

Sono dispiaciuto per le continue tensione tra Eric e Pam, soprattutto dovute a Nora, e a Trust Issues. Mi piacerebbe rivedere i due affiatati come una volta.

 

“That Girl in the white dress.”

tumblr_momkcb0JE21s4dg81o1_500.jpg

Diciamocelo, Sookie ed Eric sembravano sul punto di baciarsi in ogni singolo frame nel quale sono apparsi insieme. Mai vista tanta tensione sessuale tra di loro.

Certo, è finita male, Sookie ha revocato il suo invito al biondo vampiro. Ma non vedrei questa svolta come una cosa negativa. Le interazioni tra i due nell’episodio mi hanno dato più speranza che mai.

 

A partire da Eric che si lascia andare a frasi dolci del tipo “La ragazza nel vestito bianco,” ai loro sguardi, al gesto d’amore della restituzione della casa, a come si guardano dalla porta, al “Goodnight Miss Stackhouse, Goodnight Eric,” che un po’ mi ha riportato alla mente il “Goodnight Damon” di Elena Gilbert, a Nora che si accorge della debolezza di Eric.

image

Insomma, sicuramente dei risvolti agrodolci, ma che mi danno speranza. Può essere sembrato un break up, un allontanamento, ma non durerà, e lo sappiamo tutti.

Vorrei dire una cosa: è affascinante come Sookie nel trailer dica “SONO STANCA DI PERSONE CHE VOGLIONO POSSEDERMI, etc…” Insomma tutte frasi sulla sua indipendenza dal sesso maschile, mentre sotto, in contrapposizione, vediamo la Cavalacatrice della Louisiana che si fa montare sul divano da un nuovo giovanotto. Ah, quel divano, ha visto più piselli di Mendel.

Con questa massima vi lascio. Sul nuovo big bad, il governatore della Lousiana, non mi esprimo ancora, devo conoscerlo meglio, ma sembra un personaggio affascinante, carismatico.

 

OTTIMA PREMIERE, una delle migliori della serie. Kudos.

 

Voto: 8,5

tumblr_momg6sTHtb1qg6t4yo2_500.jpg

Qualcuno ci lascerà quest’anno. Chi sarà? In questa foto manca una persona.

 

 

Commento di Luigi 6×01 Who Are You, Really?ultima modifica: 2013-06-19T15:28:00+02:00da todoparaloco
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento