Denis O’Hare intervistato da “Interview Magazine”

Denis-OHare-TRUE-BLOOD-image-5.jpg

 
Denis O’Hare è stato intervista da “Interview Magazine”. Ve ne riporto un piccolo stralcio:

– Che cosa ti piace di più nell’interpretare Russell?
 
O’HARE: Sai una cosa, amo la cultura di True Blood, amo la famiglia degli attori. La gente dice sempre, “Oh, è un grande gruppo”, ma è realmente un grande gruppo, e nessuno che abbia mai lavorato in True Blood, va via devastato, perché è uno dei set migliori del mondo, il che significa che è molto amichevole.
 
E’ un set molto professionale, senza diventare teso, per cui la gente non perde tempo, non si trastulla – in realtà fanno bene il loro lavoro. E il materiale, che mentre dall’esterno può sembrare divertente, noi lo prendiamo molto sul serio … [..] Mi piace per questo il lavoro, e nel frattempo, si arriva a fare cose fantastiche.
 
Un episodio divertente per me, e che è già andato in onda, è quello in cui ho avuto modo di uccidere Chris Meloni…. Gli autori sembrano davvero rispondere a certi personaggi, come Pam – sembrano amare scrivere per lei, e Lafayette. Gli scrittori amano scrivere per Russell, ed è un dono.
 
– Con chi pensi dovrebbe finire Sookie?
 
O’HARE: Sai, è difficile. Ovviamente, io sono ancora un fan di Bill, perché sento che questo è il rapporto più naturale per loro. Lui sembra un tipo da sposare. Eric, ovviamente, non avrà mai intenzione di sistemarsi. Joe [Manganiello, che interpreta Alcide], è una stupefacente delizia per gli occhi,  ed ha questo divertente spirito di squadra, sembra però un pò instabile. Quindi, io sono un fan Bill. Cosa posso dire? Questa è stata la coppia più romantica per me.
 
Denis O’Hare intervistato da “Interview Magazine”ultima modifica: 2012-07-29T14:57:49+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento