“The Vault” intervista Kristin Bauer van Straten

– Ci sono diversi fansites di True Blood che lavorano con diversi attori per raccogliere fondi da devolvere in beneficenza.

“E’ così incredibile! Non posso nemmeno dire quanto sia stato incredibile “The Vault”. Assolutamente incredibile. E’ questa è una grande cosa per me, perché se nessuno avesse mai visto True Blood, non avrei ancora avuto il momento più bello della mia vita interpretando “Pam”, ma il fatto che ci siano persone che si divertono e partecipano a gruppi su face, a gestire blog a scrivere fanfiction, rende tutto questo  ancora più incredibile. E per di più, che vogliono aiutarci ad aiutare le fondazioni che cercando di  rendere il mondo un posto migliore, non è un dono raro.
Mi sento così riconoscente. Con il lavoro che faccio, vedo il lato negativo dell’umanità, ma vedere il lato positivo, è così incredibile. E naturalmente interpretare Pam! “

– Indossi tutti questi abiti favolosi.

“Aspetta di vedere la quinta stagione”, ci stuzzica Kristin . “OMG ho appena avuto la prova per quattro abiti per una scena , perché Audrey (Fisher la costumista di True Blood) ha dovuto fare tutto per renderli perfetti. Aspettate di vedere cosa diavolo indosserò quest’anno e siamo solo al secondo episodio per ora. Con la terza stagione, ho pensato che erano i migliori, non potevo ottenere di meglio, e con la quarta stagione ero come WOW, e nella quinta stagione sento che sono ancora migliorati. Sappiamo quello che stiamo facendo, siamo un gruppo che lavora bene insieme, e il perno di tutto, poggia sulla scrittura. E gli scrittori sono in fiamme..”.

– Avrai qualche scena con Chris Meloni?

“Non lo so ancora, ma spero di sì”, risponde Kristin entusiasmo. “Ci danno da leggere solo quello che gireremo in quella settimana, ma questo non è divertente! Devo guardare online per sapere chi è nel cast. Ho visto Joe [Manganiello] ieri sera e ho cercando di convincerlo a dirmi tutto quello stava accadendo al suo personaggio, e neanche lui lo sa. “

– La conversazione si sposta su Eric e Bill

“Certo che parteggio per il mio maker! Ma io adoro Bill e adoro Stephen. Le mie scene preferite sono quelle con Anna, Alex e Stephen, ormai siamo amici. Amo fare scene con altre persone, ma questa è la mia casa base. Ci divertiamto tantissimo, ridiamo tantissimo, e piangiamo. La sequenza che avevamo nell’undicesimo episodio lo scorso anno, le 5 notti che abbiamo avuto a “La Puente”,quando il regista Michael Lehmann ha detto che era ora di andare a girare, e che dovevo sparare in un campo di forza, dato che stavamo combattendo, ma stavomo perdendo, mi ha chiesto: “Sei pronta?”. E io ho detto “NO! Come diavolo faccio a farlo? “Abbiamo riso per questo, soprattutto di me! Deborah [Ann Woll] ha riso talmente tanto, che il suo collo era bagnato di lacrime. Alex e Stephen erano in piedi accanto alla macchina da presa e ridevano, principalmente di me. Sono ragazzi impressionanti, sono entrambe due persone, semplicemente incredibili. Una delle cose che preferisco fare è ridere, anche se conosco la battuta.”

– Tutti conosciamo il meraviglioso ritratto che hai dipinto di Alexander, il quale è stato venduto all’asta per la “Amanda Foundation” . Quando possiamo aspettarci un ritratto di Stephen?

“Sto per dipingere Stephen. Volevo farlo durante la pausa, ma non ero nel mio studio a Los Angeles.. Ho intenzione di fare un dipinto di Stephen e spero di iniziarlo in gennaio. Ho un’immagine nella mia mente di quando incontra Sookie nel Merlotte per la prima volta, e lui è seduto al tavolino, con quella luce perfetta. Amo quella scena. “

Restate sintonizzati per maggiori informazioni sul quadro di Kristin a Stephen Moyer, l’asta per la “Amanda Foundation” e la vendita delle stampe. Abbiamo collaborato con Kristin per aiutare a diffondere la parola.

L’intervista completa QUI

Fonte

“The Vault” intervista Kristin Bauer van Stratenultima modifica: 2012-01-04T15:40:59+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento