La storia di Sookie ed Eric e cosa li aspetta nella quarta stagione: True Blood attraverso gli occhi di un Team Eric

 

Una serie per attirarmi non deve avere per forza una storia d’amore, ma secondo me, visto che l’amore è fondamentale nella vita, e volente o nolente, i telefilm rappresentano uno squarcio di vita fantasioso, per me una storia d’amore confezionata per bene è un punto a favore in un telefilm, chiamatemi romanticone. Forse uno dei problemi che avevo con True Blood era proprio che la storia d’amore principale non mi convinceva per niente, non vedevo chimica tra Bill e Sookie, non mi trasmettevano nulla. E non puntate il dito dicendo che sono un uomo, e quindi non capisco le robe smielate e romantiche, that’s not the point. Ho tifato spesso per “l’altro,” il terzo lato del triangolo, il bad boy che si innamorava della brava ragazza, forse perché io stesso sono stato “l’altro,” o forse perché in generale queste storie sono più appassionanti. Mi viene da pensare a Joey e Pacey in Dawson’s Creek, il cui primo bacio venne definito “The Kiss That Saved Dawson’s Creek”, ma non voglio annoiarvi con la mia cultura telefilmica.

Partiamo dalle scene al Fangtasia.

Notiamo subito che Eric è molto incuriosito da Sookie. Fantastico lo scambio di battute “Oh, aren’t you sweet?” e lei che risponde “Not really”

Insomma, un vampiro vichingo millenario, ricco e potente, che è incuriosito da una cameriera bionda de borgata. Diciamo che da subito, tra i due si è instaurato qualcosa di particolare, qualcosa che entrambi, forse, non si riescono a spiegare.

La vera svolta, per me, è arrivata durante l’episodio 2×03 Scratches. Lo scambio di battute tra i due nell’episodio mi ha fatto, definitivamente, diventare un Team Eric, primo ero un simpatizzante, ma ancora ero Team Pagnotta, cioè di nessuna squadra.

“Perhaps I’ll Grown on you”- “I’d prefer cancer”

Ricordate bene queste parole.

La seconda stagione è un crescendo di tensione sessuale tra i due. Ma ci sono delle svolte particolari, ad esempio nella 2×08 Timebomb c’è un discorso che ho apprezzato molto:

Sookie: he’s your maker, isn’t he?

Eric: don’t use words You don’t understand

Sookie: You have a lot of love for him

Eric: don’t use words I don’t understand

Un punto importante è sicuramente quando Eric inganna Sookie, e le fa bere il suo sangue. Certo è un colpo basso, sicuramente, ma è stata davvero una scena esilerante. “I think I’m gonna cry”

tumblr_lmaix8W3Vs1qeeg1ao1_500.jpeg

E iniziano i sogni, tanti, troppi sogni. I primi sogni mi hanno affascinato, forse sono stati quasi una premunizione di ciò che sarebbe accaduto “This is just the beginning” “You’re a big faker, you’re deep”

E arriviamo ad un episodio cruciale per il Team Eric “I Will Rise Up” Non solo perdiamo un personaggio che ci ha incantato per 4 episodi, forse uno dei più amati di True Blood, ma finalmente Sookie vede un altro lato di Eric, un lato che il vampiro non lascia vedere a nessuno. Questa esperienza la porta a capire che forse c’è un lato di Eric che lei riesce ad apprezzare.

Eric vuole Sookie più di ogni altra cosa in questo momento, non è un giocattolino, o qualcosa che vuole perché non può avere, lei ha condiviso con lui la morte del suo maker, e in lei vede qualcosa di particolare. Eric ha sempre accettato la sua natura di vampiro, a differenza di Bill, per questo sembra, a volte, misantropo, sembra non sopportare gli umani, ma è comunque capace di divertirsi con loro.

La terza stagione è un turning point, un’altalena incredibile di mi fido/non mi fido di te. Fantastico la scena nello scantinato del Fangtasia, Eric sembra quasi dispiaciuto che Sookie l’abbia beccato con un’altra. (Grande Pam)

“Anche se voglio ciò che gli appartiene”

Eric non è mai stato un tipo timido, e in questa stagione, più che mai, fa capire a Sookie che lui la vuole. Non che prima non fosse palese.

tumblr_lmlmpkZSLW1qeeg1ao1_500.jpeg

In “Beautifully Broken” ci sono delle bellissime scene tra i due. “Ora stanno cercando te e te lo devo” Eric nota anche che Bill ha fatto la proposta a Sookie, e le parle delle eventuali conseguenze di un matrimonio con il vampiro: “Doesn’t bother you that you’ll be the only one doing the dying?”

La terza stagione prosegue con molti intoppi per il nostro Team, tra sogni, inganni e “You mean nothing to me”

Diciamo che in questa stagione Eric è più propenso a vendicare la sua famiglia, uccisa dai lupi al servizio di Russell, e per farlo ha compromesso il suo rapporto con Sookie, e probabilmente fatto cento passi indietro, dopo averne fatti pochi avanti. 

Comunque, in qualche modo, Eric cerca di preservare ed aiutare Sookie anche durate questo periodo.  

Il Team Eric si è infuriato quando gli autori di True Blood hanno toccato una scena sacra: la scena della doccia, e al posto di Eric c’hanno messo Boring Bill.

tumblr_lmggmcjcIt1qcshb9o1_500.jpeg

E arriviamo alla 3×10, finalmente arriva il tanto atteso bacio. Passionale, voluto, quasi uno sfogo, forse un po’ asciutto (non possono limonare a causa del fatto che la Paquin è sposata?), ma comunque davvero bello.

true blood,team eric,true blood news,eric e sookie,sookie ed eric,quarta stagione sookie ed eric

Peccato che dopo questo sfogo passionale, Eric prenda Sookie come un sacco di patate fatoso e la rinchiuda nello scantinato del Fangatasia. Come già detto, questa terza stagione è un’altalena di Mi Fido/Non mi Fido

Diciamo che Eric dice a Sookie di non fidarsi di Bill, e forse come tecnica per conquistarla non è assai efficace, è tipo dire: prendi me perché lui è brutto e cattivo. Forse Eric si sottovaluta, ha le carte per conquistarla.

Un indizio importante per noi, per capire quanto Sookie in realtà tenga ad Eric, è quando lei le ha dato il sangue nel finale di stagione, ha costretto Bill a lasciarla andare e gli ha detto: “You do not own me.”

Comunque, Bill cemente Eric, che tuttavia riesce a liberarsi e corre da Sookie a dirle tutta la verità proprio quando Bill le stava facendo un altra dichiarazione d’amore da latte alle ginocchie, una di quelle che ti caria i denti e ti fa venire voglia di spengere la tv o il pc. Sookeh.

Mi è dispiaciuto il fatto che Sookie non abbia fatto troppe storie quando Bill gli ha detto di aver cementato Eric. Ma, per fortuna, il vichingo arriva sbugiardando e smerdando Bill davanti alla fata. Bitch knows how to make an entrance!

Arrivati a questo punto, e dopo un “IZ U IU AR SOOKEH, NOT WATCHIUAR DAD AI LOV,” Sookie è decisamente stanca dei vampiri e di tutto ciò che ha a che fare con loro. Metteteci pure che è stata mezza dissanguata da Bill. 

Quindi, oltre a cacciare Boring, caccia anche Eric, “you too, go back to hell where you came from you dead piece of shit” o qualcosa del genere. E poi Sookie va a Disneyland a fare Trilli.

Ed ora arriviamo alla tanto attesa quarta stagione, cosa ci aspetta?

tumblr_ll4x4pzrpg1qcshb9o1_500.png

Amensia Eric, ovviamente. Forse il quarto libro è uno dei più amati dal Team Eric, e se Alan non prenderà spunto da questo, almeno per la storia d’amore tra i due, che va ASSOLUTAMENTE, dopo 3 anni, esplorata, rischia il linciaggio da parte di un’armata di Team Eric.

Ma Alan ha detto che lui è intrigato dalla tensione tra Sookie ed Eric, anche se parliamo della stessa persona che ha dichiarato che Bill e Sookie sono “soulmates”

Sookie troverà Eric nei pressi di casa Stackhouse, mezzo ignudo e smemorato, e lo farà vestire da Justin Bieber Jason 

Ma prima di ciò, Eric dirà a Sookie che è sua, e Pam cercherà di convincerla, facendo questo discorso:

You need to be somebody’s, or you wont be – at all. Eric’s handsome. He’s rich. And in his own way he cares about you. He really does.

Hai bisogno di essere di qualcuno, o non sarai- affatto. Eric è bellissimo, è ricco. E a suo modo ci tiene a te. Ci tiene davvero.

That’s the point.

tumblr_ll4xf8okRl1qcshb9o1_500.png

Spero dunque, che questa sarà la stagione dove potremo veder crescere il rapporto tra i due, e non mi interessa se questo accadrà con Amnesia, Dislessia o Per Cortesia Eric, Eric è sempre lui, anche con l’Amnesia, quella è una parte di lui.

Ovviamente avremo le nostre difficoltà e i nostri ostacoli: Bill, Alcide, le streghe, la figalegnaggine di Sookie, ma siamo un Team forte, lo siamo da tre anni.

Sookie ed Eric diventeranno una coppia? Ma sì, mi farebbe piacere vedere come gli scrittori gestiscono la situazione. 

Dunque, per tutti coloro che pensano che noi Team Eric vogliamo vedere una stupida trombata tra i due, beh THINK AGAIN, avrei affitato un porno, perché a me non importa se loro trombino o meno, voglio che il loro rapporto cresca, voglio che finalmente si possa parlare di Eric e Sookie. Voglio che queste tensione diventi qualcosa di più. E non pensante che sia scontato essere Team Eric perché si tifa sempre per il bad boy, non è così, almeno per me, sono Team Eric perché questi due insieme mi hanno stregato, hanno quel “quid” che insieme ad altri fattori rende True Blood, per me, un telefilm che trasmette emozioni, risate, gore e drama.

Sclero finito. 

La storia di Sookie ed Eric e cosa li aspetta nella quarta stagione: True Blood attraverso gli occhi di un Team Ericultima modifica: 2011-06-21T17:25:00+02:00da todoparaloco
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento