Intervista a Carrie Preston

2cef2bc49ed26fda_carrie-preston.jpg

Gianna Sobol ha intervistato per “Inside True Blood”, Carrie Preston, (Arlene) ovviamente le chiede qualcosa sul suo rapporto con Terry. Vi riporto parte dell’intervista:

Gianna: Alla fine della scorsa stagione, Arlene ha dovuto affrontare una decisione molto difficile, decidere di avere un bambino da un serial killer …

Carrie: Si, ha preso una decisione molto, molto difficile quella di non partorire un bambino che aveva un padre malvagio. Così ha dovuto riconciliare i suoi sentimenti sull’aborto, perché Arlene è molto anti-abortista e certamente il suo background e le persone che la circondano sono piuttosto conservatori [..] Arlene è anche molto superstiziosa e crede in cose come il bene e il male. L’unico modo in cui poteva affrontare il fatto che Reneè avesse ucciso tutte quelle persone – e lei non sapeva nemmeno che lui fosse quel tipo di persona – è che lui fosse il demonio. […] Arlene ha dovuto affrontare il fatto che portare questo figlio al mondo, non sarebbe stato giusto per il mondo. Doveva trovare un modo alternativo di lasciarlo andare, e l’occasione le si è presentata nella persona di Holly.[…]

Gianna: Cosa succede ad Arlene in questa stagione? C’è qualcosa che puoi condividere con noi?

Carrie: Diciamo che i problemi crescono esponenzialmente …

Gianna: Di cosa sono impazienti i fan per la quarta stagione?

Carrie: Tutti sono consapevoli del fatto che le streghe stanno per arrivare, penso che la gente probabilmente sia impaziente di vedere in quale forma e quali conseguenze porteranno con la loro entrata, nel mondo di vampiri e lupi mannari e delle fate … Dove hanno intenzione le streghe di accomodarsi (di trovare un buco)? E il pubblico ne avrà immediatamente un assaggio in questa stagione. Per quanto riguarda Arlene, tutti sono davvero curiosi di sapere cosa sta per accadere. Sta per avere il bambino? In che modo questo inciderà sulla sua relazione con Terry?

Gianna: Oltre a Terry, c’è qualcun altro al Merlotte che Arlene sente molto vicina a se? Oppure qualcun’altro che prima c’èra e poi andato via le manca particolarmente?

Carrie: Penso che le manchi Sookie, davvero, perché non sta lavorando molto ed è coinvolta in queste faccende personali che Arlene non poteva nemmeno immaginare. Penso che a lei manchi il tempo prima della venuta allo scoperto dei vampiri. Tutto era prevedibile…le relazioni erano chiare. Ho sempre pensato ad Arlene come alla sorella maggiore di Sookie. E ‘molto protettiva con lei, ma allo stesso tempo può essere un po’ dura, nel modo in cui lo è un membro della famiglia….Lei è probabilmente quella che ad Arlene manca più.

Fonte

 

SCRITTO DA ANGELA

Intervista a Carrie Prestonultima modifica: 2011-03-21T10:44:00+01:00da todoparaloco
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento