Nuova intervista a Stephen Moyer

“È una show sui rapporti umani e sulla loro interazione. Nessuno sarà mai felice, perchè ci saranno sempre ostacoli di mezzo (ride). Quello che fa Alan è creare un mondo che ci fa vedere come reagiscono le persone in situazioni straordinarie della loro vita, e noi li giudichiamo come pubblico,   su come reagiscono”

Inoltre dichiara che è faticoso lavorare per True Blood…..

“Quando, alla fine della serie, dopo sette mesi di lavoro e 16, 17 ore di lavoro al giorno, ci si sente  spompati…..”

“Alan ed io stavamo parlando del compiangere la perdita dello show- che seguirà con la fine della serie – e spero che questo non avverrà prima di quattro o cinque anni. Ma sarò ancora in lutto, anche se è in un lontano futuro, perchè non ho mai lavorato a qualcosa del genere, dove il cast è così unito, la squadra è così unita, gli scrittori, tutti – è davvero una famiglia”

Su Alan Ball dice: “Alan è al vertice di tutto questo, lui è il motivo per cui ci si sente come una famiglia, e  crea  il desiderio di rendere  lo show  il più divertente, il più strano ed il più sexy della  televisione……..Mi piace. ” 

Grazie a “lovingtruebloodindallas” per la segnalazione.

Fonte

 

SCRITTO DA ANGELA

Nuova intervista a Stephen Moyerultima modifica: 2010-10-29T15:03:00+02:00da todoparaloco
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento