Commento di Angela: 3×10 I Smell a Rat

 

Jason e Tara: Se da una parte troviamo Tara che si è liberata finalmente di Franklin Mott, grazie all’intervento di Jason, dall’altra troviamo lo stesso  con i  rimorsi di coscienza per quello che ha fatto.

L’uccisione di Franklin per mano sua ha scatenato una reazione a catena di ricordi che lo portano in uno stato di malessere psichico tale da renderlo, almeno per questo episodio, meno idiota e più “acuto”. 

L’interazione tra i due, e la conseguente confessione di Jason di aver ucciso Eggs. mi è piaciuto, anche se mi sarei aspettata una reazione, da parte di Tara, più furiosa e meno apatica. 

Non avevo idea che Jesus e Lafayette fossero stati chiamati a innaugurare la nuova attrazione di “disneyland”. Il teletrasporto nella dimensione del “da chi proveniamo?” mi ha annoiato. Se nell’episodio precedente mi hanno fatto tenerezza in questo li ho trovati  “fuori” parte!

Jessica e Hoyt: Sono contenta che si siano riavvicinati, adoro Jessica solo che, facendo volare Tommy-pitbull tra le fresche frasche, credo che se lo sia inimicato. La vedo dura per lei e Hoyt…Tommy si prenderà la sua rivincita.

Ritornando a Jason c’è ancora da dire che è stato messo a “guardia” di Sookie da un Bill preoccupato. 

Mentre Jason confessa a Sookie di aver ucciso per sbaglio Eggs e quest’ultima lo esorta a confessare la verità a Tara dicendogli che  “la verità viene sempre a galla”…Jason le risponde che  non dirla è l’unico modo per  proteggere le persone anche quando si è costretti a mentire … le dice:” Non sempre sono due cose diverse”..

Il discorso sulle bugie e sul dire la verità tra Jason e la sorella mi permettono di agganciarmi a Bill.


Bill, il subdolo mentitore, colui che si è interessato a Sookie per ordine della Regina (a detta di Eric!) ha sicuramente pensato la stessa cosa nel momento in cui ha iniziato a ricamare sopra la verità. Non sempre, mentire e proteggere, sono due cose diverse. A volte si mente proprio per proteggere la persona amata, si mente per timore di perdere tutto e si mente per cercare di tenere fuori da una spiacevole situazione. persone a noi care.

Certamente non può essere una giustificazione, ma piuttosto un’attenuante. Bill è vittima delle sue stesse bugie, sa che dire tutta la verità lo allontanerebbe definitivamente da Sookie, adesso e sa che, non dirla, rischia la stessa cosa. E’ come un cane che si morde la coda, è un continuo rincorrere il tempo che lo tiene ancora legato a Sookie e fin quando riuscirà a precederlo lui continuerà ad aggrapparsi a tutto quello che gli permette di rimanerle accanto..

Bill dice finalmente a Sookie che lei è una fata, e la notiza pare non soprenderla molto.

Finalmente sappiano chi è Sookie. Scopriamo dunque che il suo sangue è amato dai vampiri per il potere di renderli, se pur per poco, immuni alla luce e che quindi lei è in pericolo. Sono fermamente convinta che Bill non sapesse cosa fosse Sookie inizialmente, come sono fermamente convinta che,Bill non un pericolo per Sookie nonostante le verità nascoste. 

Lui l’ama, a discapito di tutto e di tutto, il suo obiettivo è proteggerla e lo testimonia attraverso le sue continue dimostrazioni di affetto.

Ho amato la nuova dichiarazione d’amore di Bill. Ma in Sookie ormai si è insinuato il tarlo del dubbio…Don’t trust Bill!

L’interazione di Bill ed Eric nel bosco è stata meravigliosa. Da una parte Bill, che cerca disperatamente di mantenere ciò che è suo, dall’altra Eric che desidera quello che è l’oggetto del suo desiderio,Sookie.

Nonostante tutto Eric, chiede a Bill le “proprietà” benefiche del sangue si Sookie e l’effetto che ha sui vampiri. Il dialogo che ne è conseguito è stato intenso ed interessante. Ho adorato entrambi in quella scena. Tutti e due  lottano per la sopravvivenza,  lottano per “possedere” Sookie, ed entrambi le mentono, chi per una ragione chi per un’altra!

Jason dopo l’ennessimo “rimprovero” , questa volta da parte di Bill per non aver saputo vegliare su Sookie, gli  revoca  il permesso di entrare in casa sua. Mi è dispiaciuto per Bill.

Ed inoltre, Jason cosa avrà pensato (quando i due neuroni si sono incontrati!) nello scoprire che la sua ultima “fiamma” Crystal altri non è che una pantera mannara? 

Sookie, intanto, si dirige al Fangtasia per scoprire, dopo l’ennesimo sogno “erotico” con Eric e la sua raccomandazione di diffidare di Bill, il motivo di tale avviso. Sookie è certamente intrigata da Eric, la affascina e nonostante neghi l’evidenza, è compiaciuta del suo interesse nei suoi confronti.

Prima che la verità di Eric su Bill le venga rivelata e ancor prima che Pam interrompi  l’idillio, Eric le confida che il suo unico rimpianto, se morisse, sarebbe non averla baciata. Il bacio passionale che scatta tra i due, trova all’inizio una riluttante Sookie ma dopo qualche secondo, ci prova gusto ed apprezza, partecipando con trasporto. Eric è sicuramente preso da lei, ma certamente non ne è ancora innamorato!

Pam dunque, come anticipato, interrompe l’idillio. Non credo l’abbia fatto  per gelosia, o  perchè ha paura per la sua vita, ma li ha interrotti, a mio avviso, solo perchè è una donna “risoluta”.I love Pam!…

Riporta Eric con i piedi per terra, gli fa notare che non può buttare tutto alle ortiche solo per una umana e che ci sono priorità “vampire” più importanti al momento. Ha paura di restare sola, ma soprattutto ha paura per l’incolumità di Eric. Questo la spinge, ad interrompere il “sto riscoprendo la mia umanità”, anzi lo esorta piuttosto ad “usare” Sookie come esca per compiere la sua vendetta, come dice il proverbio…”prima il dovere, poi il piacere”…

Eric pare ritornare in se e imprigiona Sookie, nonostante a Pam dica di non volerle farle del male. La domanda è…userà Sookie per vendicarsi di Russell con la “morte” nel cuore e la sacrificherà? Oppure, farà finta di “usarla” ed al momento oppurtuno la porterà in salvo?  

Russell: Beh, lui è nella fase ossessiva-compulsiva. E’ ossessionato dalla morte di Talbot, sopratutto perchè nel momento della sua dipartita, non gli è stato accanto. Da voce al suo dolore dopo aver ucciso il ragazzo che aveva adescato perchè gli ricordava il suo adorato consorte. 

Le dolci parole che rivolge al malcapitato, vedendolo con il volto di Talbot, sono le parole d’addio che  avrebbe rivolto a quest’ultimo, prima della sua morte. Nnonostante le circostanze è stata una scenacommovente. Ancora una volta grande Denis O’Hare.

Bill, tornato a casa,  trova Jessica in procinto di inseguire gli umani che hanno “profanato” la loro casa con scritte contro i vampiri e facendo prendere fuoco una croce. Inizio a vedere Bill premuroso nei confronti di Jessica, mi piace molto il modo con cui la guarda. Un tenero padre che cerca di proteggere sua figlia. La puntata finisce con Bill che sente l’urlo di Sookie.

Cosa dobbiamo aspettarci per la prossima puntata?

 

Voti:

Sookie: 6

Bill: 9

Eric: 9

Pam: 8

Lafayette: 3

Jesus: 3

Jessica: 6

Hoyt: 6

Tara: 5

Jason: 6

Russell: 9

Sam: 4

Voto episodio: 8

Fonte foto 1

Fonte Foto 2

               

SCRITTO DA ANGELA

 

Commento di Angela: 3×10 I Smell a Ratultima modifica: 2010-08-25T19:35:00+02:00da todoparaloco
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento